Coppia di giovanissimi trovata morta a Napoli in un box: indagano i carabinieri

33
(Imagoeconomica)

Sono di un ragazzo di 20 anni e di una ragazza di 21 i cadaveri trovati a Napoli Secondigliano in un’auto parcheggiata in un box. L’ipotesi più probabile su cui indagano i carabinieri della locale stazione è che siano morti a causa delle esalazioni dell’auto da monossido di carbonio. A trovarli privi di sensi questa mattina è stato il padre di lui, proprietario del box, e avrebbe trovato il motore ancora acceso.