Copyright, da Sanremo appello per approvazione direttiva

40

Roma, 8 feb. (Adnkronos) – Si è concluso con un appello al Governo da parte delle principali associazioni dell’industria musicale italiana, insieme a Siae, MiBac e Confindustria Cultura, affinché l’Italia recepisca al più presto la nuova Direttiva sul Copyright, l’incontro dell’industria musicale riunita ieri a Sanremo in occasione degli Stati Generali dell’Industria Musicale.

“Adottata dall’Unione Europea nel 2019, dopo un lungo e articolato confronto in sede comunitaria, per l’industria musicale la Direttiva è uno strumento essenziale – si legge in una nota – per garantire il futuro di tutta la filiera creativa italiana nel mercato unico digitale, garantendo un’adeguata remunerazione e una maggiore responsabilità per le piattaforme, superando il Value gap e proiettando definitivamente il settore nell’era dello streaming. Per questo motivo è così importante che l’Italia segua l’Europa e recepisca al più presto la normativa comunitaria. Per sostenere questo percorso di innovazione e per offrire al settore grandi opportunità, anche sul piano globale”.