Coronavirus, Benevento: via al tavolo permanente imprese-sindacati

66

Un ringraziamento “alle maestranze e alle imprese sannite che stanno continuando a lavorare per garantire la continuità delle filiere essenziali al nostro Paese. Ma è proprio per riempire di contenuti questo grazie, che occorre lavorare con la massima attenzione e responsabilità sul fronte della loro sicurezza, che è anche la sicurezza delle loro famiglie e della collettività. Il rispetto del protocollo del 14 marzo sottoscritto tra Governo e parti sociali è la pietra miliare dalla quale partire e sulla quale vigileremo in maniera attenta e puntuale”. DI qui il confronto (in collegamento skype) partito ieri mattina, tra sindacati, imprese e organi di governo, al quale hanno partecipato Filippo Liverini e Anna Pezza (presidente e direttore di Confindustria), i segretari provinciali di Cgil, CIsl e Uil Luciano Valle, Doriana Buonavita e Luigi Simeone e il Prefetto Francesco Antonio Cappetta. Nel comunicato diffuso dopo l’incontro si legge che “sono state sottolineate le best practices condivise con le associazioni datoriali ed è stata richiamata l’attenzione sul comparto della sanità, che è soggetto a particolari stress e rischio del personale addetto, allo stato maggiormente esposto, cosa che sta già provocando problemi sul territorio. Il comune senso di responsabilità impone di limitare al massimo l’apertura di quelle aziende il cui servizio non è essenziale. Su questo aspetto con la prefettura di Benevento, sindacati e Confindustria dovranno svolgere un ruolo di monitoraggio e supporto al fine di tutelare l’interesse comune. Il tavolo tra le parti sociali resterà aperto in maniera permanente per offrire a imprese e lavoratori, tutto il supporto necessario in tema di accesso agli ammortizzatori sociali, ma anche per ricevere segnalazioni e richieste alle quali prontamente il mondo del lavoro darà risposta”.