Coronavirus, Capri: obbligatorio l’uso delle mascherine. Via alla distribuzione gratuita

81
In foto la Piazzetta di Capri

Obbligo di uso di mascherina per tutti i residenti nel Comune di Capri: lo ha disposto il sindaco Marino Lembo, con una ordinanza. Il primo cittadino ha annunciato di aver acquistato 30 mila mascherine per i 7400 abitanti a cui vanno aggiunte le prime 5000 mascherine cucite dalle sarte capresi, note in tutto il mondo per lo stile Capri. Le 5000 mascherine made in Capri sono state regolarmente consegnate gratuitamente nei giorni scorsi alla popolazione attraverso le farmacie, le parafarmacie ed i negozi di alimentari. Le modalità della distribuzione di quelle acquistate dal Comune sono state affisse sui siti istituzionali e già da ieri, domenica, i carrellini con i volontari della protezione civile sono saliti nella parte alta dell’isola, a Marina Grande e nel centro storico per la consegna porta a porta ad ogni famiglia secondo il numero dei componenti. Le mascherine sono ormai indispensabili perché consentono l’uscita dalle abitazioni, solo per motivi di necessità come la spesa giornaliera.