Coronavirus: Gori attacca Lombardia su vaccini e Lega replica, ‘si confonde’

21

Milano, 4 gen. (Adnkronos) – Il piano vaccinale della Lombardia non va bene, secondo il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che ritiene che 10mila dosi al giorno di vaccino da somministrare non siano la cifra giusta per arrivare all’immunità. In un post su Twitter, Gori ha scritto che “per vaccinare entro settembre il 70% dei lombardi, vale a dire 7 milioni di persone, servono 30mila vaccinazioni al giorno (escludendo le domeniche), al netto dei richiami. Con 10mila al giorno, quante ne ha previste Regione Lombardia, finiamo tra due anni”.