Coronavirus, la Regione Campania realizza l’app per l’automonitoraggio sanitario dei cittadini

313

La Regione Campania ha realizzato una app per l’auto monitoraggio sanitario dei cittadini. Ne ha dato notizia Massimo Bisogno, dirigente dell’Ufficio “Università, ricerca e innovazione” di diretta collaborazione del presidente Vincenzo De Luca, nel corso della videoconferenza tenuta oggi a Palazzo Santa Lucia. La app “dà la possibilità ai cittadini di registrarsi con il codice fiscale e di essere così riconosciuti nel sistema sanitario regionale. Il cittadino viene agganciato così al suo medico di medicina generale, che può prenderlo in carico e seguire l’evoluzione delle sue condizioni fisiche. L’applicativo – ha aggiunto Bisogno – non funziona solo su smartphone ma ha una parte centrale che raccoglie dati e mette in comunicazione l’intero sistema sanitario regionale, dai medici ai dipartimenti di prevenzione delle Asl e le Usca che girano sul territorio per prelevare i tamponi, fino ai laboratori perché la richiesta del tampone arriverà direttamente ai laboratori. Tutto quello che stiamo realizzando non è solo per gestire l’emergenza ma anche per dare strumenti al sistema sanitario regionale ordinario. Quando l’emergenza verrà meno, resteranno strumenti per tutte le operazioni quotidiane, con una forte digitalizzazione del processo che era ancora troppo ingessato e cartaceo”.