Coronavirus, lavarsi le mani diventa un gioco per i bambini

22

ROMA (ITALPRESS) – Cambiate le dinamiche dello stare insieme a causa del Covid-19 dalla scuola alla famiglia, anche lavarsi spesso le mani può diventare per i più piccoli l’ennesima “imposizione”. Gioco, impresa, innovazione e sicurezza sono i punti di forza di “Mark” il primo sapone tracciante al mondo, lanciato sul mercato dalla Start-Up Since 2119, con sede a Roma. L’idea è tanto banale quanto efficace: aggiungere più colorante a un normale sapone in modo che possa raggiungere ogni parte delle mani. Così, durante la pandemia, per i bambini diventa un gioco colorarsi completamente le mani e poi eliminare tutto il colore con normale acqua corrente, per gli adulti, invece, è la certezza di essersi lavati in maniera corretta, garantendo una sicurezza totale. Dopo aver superato diversi test, il nuovo sapone consentirà a tutta la famiglia, anche attraverso una verifica visiva, di essere sicuri di avere mani pulite in maniera facile e naturale. Si capovolge così il concetto di pulizia, da sempre associato con il bianco/neutro, che in questo caso viene praticamente invertito: il sapone “Mark” colora le mani se correttamente deterse.
(ITALPRESS).