**Coronavirus: Le Iene, ‘sequestro puntate su Burioni invasivo e censorio, siamo stupiti’**

10

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – “Ci siamo genuinamente stupiti di un provvedimento così invasivo, che si limita a recepire acriticamente la versione di Burioni senza approfondire le nostre argomentazioni, e che per questo ci appare come una sanzione censoria”. Le Iene non ci stanno, e rispondono a Roberto Burioni. Attraverso una lunga lettera gli autori della trasmissione rispondono punto per punto al messaggio postato da Burioni su Facebook, in cui il virologo ha rivelato l’avvenuto sequestro, da parte del tribunale su richiesta della Procura della Repubblica di Milano, dei servizi de ‘Le Iene’ relativi alla sua persona. Nei servizi in questione, la trasmissione si poneva delle domande su un eventuale conflitto di interessi in capo al medico circa i contenuti veicolati nel corso della sua partecipazione a ‘Che Tempo Che fa’.