Coronavirus: Lega, no a presidente ‘di parte’ commissione inchiesta Lombardia

19

Milano, 20 mag. (Adnkronos) – “Noi siamo convintamente a favore della Commissione d’inchiesta regionale sulla pandemia da Covid-19. Tutto quello che serve per la trasparenza nei confronti dei cittadini ci vedrà, infatti, sempre d’accordo. Occorre, tuttavia, che a guidarla sia una persona che dia sufficienti garanzie di equità”. Così Roberto Anelli, capogruppo della Lega in Regione Lombardia, in risposta alle dichiarazioni di Pd e M5S.