Coronavirus, l’Ue aggiorna Horizon 2020: 47,5 milioni per il bando di emergenza

60

La Commissione europea ha adottato un aggiornamento del programma di lavoro 2020 di Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’Ue per assegnare maggiori finanziamenti alle sue priorità, compresi i progetti di ricerca e innovazione urgentemente necessari nel coronavirus. L’aggiornamento include 47,5 milioni di euro di finanziamenti per la chiamata di emergenza annunciata all’inizio di marzo per combattere l’epidemia di coronavirus che ha portato al lancio di 17 progetti; 136 team di ricerca provenienti da tutta l’Ue e non solo, stanno già lavorando allo sviluppo di vaccini, nuovi trattamenti, test diagnostici e sistemi medici mirati a prevenire la diffusione della malattia. Lo ha annunciato l’Esecutivo Ue. “Questa decisione – si legge – fa parte del regolare adeguamento del budget e delle azioni di Orizzonte 2020. Tra le altre modifiche di questo aggiornamento vi sono un ‘green deal call’ dedicato nell’ambito del progetto pilota rafforzato del Consiglio europeo per l’innovazione (Eic), misure specifiche nell’ambito del progetto pilota Eic per le donne innovatrici e il sostegno alla dimensione della ricerca e dell’innovazione dell’iniziativa delle università europee”.