Coronavirus: Morra, ‘troppi ritardi negli aiuti di Stato a chi ne ha bisogno, la mafia ne approfitta’ (3)

14

(Adnkronos) – Infine, il Presidente della Commissione antimafia Nicola Morra parla anche dei boss che vogliono investire, con l’emergenza coronavirus anche al Nord Italia, soprattutto nell’ambito della Sanità, come dice sempre il gip Morosini nella misura di custodia cautelare che ha portato in carcere 91 persone, tra cui gli eredi del boss Fontana del’Acquasanta. “Quanto spende lo Stato in sanità annualmente? E’ forse la voce di spesa più importante, dopo le pensioni. E’ un campo in cui questi mafiosi lavorano”.