Coronavirus: per #ioapro a Milano 200 multe, nel mirino 20 locali

18

Milano, 18 gen. (Adnkronos) – Sono state duecento, tra avventori e titolari di locali, le persone identificate a Milano per l’iniziativa #ioapro1501, protesta lanciata sul web che venerdì scorso ha visto come protagonisti i ristoratori d’Italia. Gli agenti dei commissariati cittadini, a Milano, hanno trovato circa 20 esercizi (tra bar, ristoranti e bistrot), prevalentemente in centro, zona Sempione,Garibaldi Venezia, Monforte Vittoria e Porta Genova, che, aderendo all’ iniziativa, somministravano agli avventori cibi e bevande, sia all’esterno che all’interno dei propri locali.