Coronavirus: Sicilia, festa privata provoca focolaio con 58 contagiati

83

Palermo, 1 gen. (Adnkronos) – Cinquantotto persone di Capizzi, piccolo centro del messinese, sono risultate positive a causa di un focolaio che si è sviluppato dopo una festa privata in un locale di Nicosia (Enna) che si sarebbe tenuta los corso 20 dicembre. Altre 25 persone sono adesso in attesa dei risultati del test rapido. Si dice “molto preoccupato” il sindaco di Capizzi, Leonardo Principato Trosso: “La situazione è molto critica. Non possiamo permetterci di sottovalutare l’emergenza sanitaria che sta modificando le nostre abitudini di vita”. Il sindaco ha comunicato la situazione all’assessorato regionale alla Salute e, “se la situazione dovesse aggravarsi, sarà inevitabile richiedere l’istituzione della zona rossa”, ha detto.