Coronavirus, verso un test salivare: sperimentazioni al Ceinge di Napoli

367

“Un nostro istituto di ricerca università-Regione, il Ceinge, sta studiando da mesi un test salivare, cioè un test che consentirebbe di individuare la positività al Covid con la saliva. Non abbiamo ancora completato le sperimentazioni. Questo ci consentirebbe di fare test anche ai ragazzi”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, rispondendo a Salerno ai giornalisti sulla possibilità di eseguire i test sierologici anche agli studenti. “Per il resto – ha spiegato De Luca – è evidente che, se dovessimo trovare anche ragazzi positivi, bisogna fare i test sierologici magari a tutta la classe e a tutti quelli che hanno avuto contatti con il ragazzo. Immagino che qualcosa verrà fuori soprattutto per le ultime classi, con i ragazzi che magari in questo periodo hanno partecipato a spettacoli, discoteche o eventi vari”.