Corruzione, Di Pietro: “Daspo avrebbe aiutato Mani pulite”

29

Roma, 18 feb.(Adnkronos) – ‘Mani pulite’ sarebbe stata facilitata dagli strumenti introdotti dalla . A sottolinearlo è stato l’ex pm milanese Antonio Di Pietro, magistrato simbolo di quell’inchiesta, intervenendo al Senato a un evento del Movimento 5 Stelle a un anno dall’entrata in vigore della legge anticorruzione.

“Se avessimo avuto allora il Daspo per i corrotti non sarebbe stato necessario mettere tante persone in galera – ha spiegato – non c’era altro modo di fermarli per evitare che reiterassero i reati”. “Abbiamo dovuto creare una giurisprudenza per combattere la corruzione perché una legge non c’era’’, ha aggiunto Di Pietro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here