Corruzione: Perantoni, ‘recepire direttiva Ue per tutela whistleblowing’

32

Roma, 2 gen. (Adnkronos) – “È necessario dare priorità al recepimento della direttiva europea 2019/1937 a tutela del whistleblowing, cioè la scelta di chi segnala illeciti nel proprio ambiente di lavoro. Lo ha ricordato ieri il presidente dell’Anac Busia, vogliamo ribadirlo: è una urgenza, perché la lotta alla corruzione deve procedere senza ritardi e i whistleblower sono un presidio di legalità “. Lo afferma Mario Perantoni, presidente della commissione Giustizia della Camera e deputato M5S.