Corte Conti: su crediti Stato somme sovrastimate e dubbia esigibilità

6

Roma, 7 apr. – (Adnkronos) – Sono emerse “numerose criticità” nella gestione e rendicontazione dei resti da riscuotere, come risultante dal Rendiconto generale dello Stato e dal conto consuntivo delle entrate. Lo sottolinea la Corte dei Conti nell’indagine sulla gestione delle amministrazioni dello Stato, analizzando la gestione dei crediti vantati dallo Stato, accertati e iscritti in bilancio, ma ancora non riscossi.