Cortei Roma, “nessuno spazio a intolleranza”

25

Roma, 22 feb. (AdnKronos) – ”La giornata di sabato sarà impegnativa per le forze dell’ordine. La viviamo non con preoccupazione, nel senso di apprensione, ma nel senso di occuparcene prima, mettendo a punto un piano di sicurezza che si pone l’obiettivo di far sì che sia una giornata di trionfo delle idee, da qualsiasi parte arrivino”. Lo ha detto ai microfoni di ‘Radio Anch’io’ Roberto Massucci, capo gabinetto della Questura di Roma, in vista del sabato blindato nella capitale, con vari cortei in programma a cominciare dalla manifestazione nazionale antifascista.

SICUREZZA – ”Le forze dell’ordine saranno impegnate per consentire a tutti di manifestare liberamente ed esprimere il loro pensiero. La nostra linea è molto chiara: siamo lì per garantire la sicurezza ma non ci sarà spazio per nessun tipo d’intolleranza. I nostri servizi inizieranno sin dalla mattina presto ai caselli delle autostrade e sulle vie consolari. Le persone che saranno individuate come potenziali disturbatori saranno fermate e nei loro confronti saranno fatti approfondimenti per capire quali siano le loro reali intenzioni”.

EXTREMA RATIO – ”Solo motivi di ordine e sicurezza pubblica possono portare a vietare una manifestazione – ha aggiunto il dirigente della polizia, riferendosi alla manifestazione di Forza Nuova, in programma a Palermo – si valuta caso per caso non si può parlare in astratto. La via maestra è garantire la libertà di pensiero, poi quando non è possibile si adottano dei provvedimenti ma in extrema ratio”.