Corti teatrali, entra nel vivo Le Cortigiane: fino al 31 ottobre il voto per i 10 semifinalisti sul canale YouTube

20

Le Cortigiane – corti teatrali al femminile, con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e del Comune di Torre Annunziata (NA), con la pubblicazione dei 10 semifinalisti sul canale YouTube Le Cortigiane, è entrato nel vivo del concorso omonimo per attrici e attori alla IV edizione 2021. Ha infatti selezionato e pubblicato i 10 corti semifinalisti: 1) Due mani ch’è una donna, 2) Donna Giovanna, 3) Braciole, 4) Madrioska, 5) Donna Assunta, 6) Damnatio Mamoriae, 7) Le mie Beatrici, 8) Amore in rosso, 9) Venerd’ di Quaresima, 10) Il telegramma, con l’intento di far vedere al pubblico web ogni lavoro e votare il prescelto, fino al 31 ottobre con i like che daranno diritto al più votato di entrare nella rosa dei finalisti. Una sorpresa anche per gli attori in gara che solo alla pubblicazione su You Tube Le Cortigane nelle tre serate Premier hanno scoperto di essere tra i semifinalisti, con i lavori in versione integrale.
Le Cortigiane concorso di corti teatrali rivolto ad attrici e attori, a tema libero ma rigorosamente declinato al femminile è la competizione, ideata e diretta da Tiziana Tirrito, è organizzata da La Corte dei SognatTori, compagine teatrale campana nata nel 2001 e fondata, oltre che dalla stessa Tirrito, da professionisti dello spettacolo: Vincenzo Borrelli, Cristina Casale, Domenico Orsini e Barbara Risi. L’intento della manifestazione è quello di dar vita a sinergie e sodalizi artistici, con un repertorio, originale e innovativo, che sia appetibile anche per un pubblico non prettamente teatrale, ma sensibile al fascino delle tematiche e del clima culturale che si intende promuovere dentro ed intorno al Teatro. Trovare nuovi spazi ed opportunità perché il Teatro possa continuare a fare la propria parte nel contesto socio-culturale del nostro Paese e perché sopravviva anche a tempi bui senza riflettori né sipari – La Corte dei SognatTori ha pensato di battezzare questa nuova edizione #teatriAMO.
Il concorso con partecipazione a titolo gratuito senza limiti di età e nazionalità, i cui finalisti verranno giudicati esclusivamente dalla Giuria tecnica di qualità, ha già riscosso enorme successo negli anni passati, con la sua formula incentrata sull’universo femminile, e l’organizzazione dinamica e giovanile con video accattivanti ed organizzatori motivati, che permette di esplorare storie e immaginario del femminino con lavori interessanti, ed il solo obbligo di durata integrale di ogni pièce non superiore ai 20 minuti. Le pièce finaliste saranno presentate durante la SERATA FINALE, organizzata in presenza entro novembre, data e luogo saranno comunicate dell’organizzazione. E’ prevista inoltre una REPLICA della SERATA FINALE presso il Comune di Torre Annunziata nello stesso periodo. Qualora ci si trovi nell’impossibilità di realizzare le serate dal vivo, si opterà per una modalità on-line le cui caratteristiche verranno tempestivamente comunicate.
L’attrice o l’attore vincente sarà premiato con SHIT by Chreo, manufatto artistico realizzato dall’orafa Daniela Montella e ormai divenuto un talismano per attori. All’autore del miglior testo andrà un premio decretato dalla Giuria: un’opera di arte grafica realizzata da Daniela Montella. Inoltre, la direzione artistica de “I Corti della Formica” (tra i più longevi e accreditati festival di corti teatrali) selezionerà, a sua insindacabile discrezione, uno o più corti che entreranno di diritto nella successiva edizione. Giuria del Concorso Le Cortigiane – IV ed. 2021 #teatriamo: gli attori Massimo Andrei, Teresa Del Vecchio, Gianni Ferreri, Ernesto Mahieux e Sergio Sivori; Stefano Sarcinelli, attore, drammaturgo e autore RAI; la regista Gisella Gobbi; la produttrice teatrale Laura Tibaldi De Filippo de “I Due della Città del Sole”; le casting director Marita D’Elia, Adele Gallo; il maestro Domenico Virgili; Nina Monaco, soprano, maestro del coro e regista di opere liriche; il giornalista Gianmarco Cesario, ideatore e direttore artistico de I Corti della Formica; lo scrittore Pino Imperatore; Tiziana Tirrito, Vincenzo Borrelli, Cristina Casale, Domenico Orsini, Barbara Risi, de La Corte dei SognatTori.