Cosa possiamo imparare dagli spread tra BTP italiani e Bunds tedeschi?

86

Quando non ti senti bene, vai dal medico, che controllerà la tua salute utilizzando vari metodi per determinare il problema. Tuttavia, quando si tratta di salute economica, il medico non è di grande utilità. Ci sono molti modi per determinare la salute dell’economia di un paese, e uno in particolare comporta il confronto di alcuni elementi con i nostri vicini della zona euro. Uno di questi confronti potrebbe essere quello tra i rendimenti dei Bund tedeschi e dei BTP italiani, ed è su questo che si concentrerà questo articolo di Vestle.

I BTP sono i primi titoli (obbligazioni) indicizzati al tasso di inflazione italiano emesso dal governo italiano dal 2012. Il loro intento primario è quello di soddisfare le esigenze degli investitori retail, e possono raccontarci molto sugli attuali tassi di interesse, che sono un indicatore popolare dell’economia di un paese. Queste obbligazioni possono essere utili anche comparati ai Bund tedeschi, e la differenza che ne deriva (chiamata “spread”) viene utilizzata per ottenere importanti informazioni sulla salute dell’economia italiana, così come di qualsiasi altra economia dell’area dell’euro.

Ma prima di entrare nel merito di come, cominciamo a chiederci: “Cos’è un Bund?

I Bund tedeschi sono semplicemente titoli di debito venduti con incrementi di 10 e 30 anni. Conosciuti anche come titoli di Stato, questi titoli di debito sono tipicamente utilizzati per finanziare programmi di spesa pubblica, rimborsare i vecchi debiti e coprire i pagamenti degli interessi dovuti. A partire dalla crisi del debito sovrano europeo del 2009, gli analisti tengono d’occhio gli spread dei Bund per determinare quanto bene i paesi della zona euro stiano facendo rispetto alla Germania. In quanto migliore economia della zona euro, i Bund tedeschi sono considerati come l’oro standard. La differenza tra i rendimenti dei Bund tedeschi e quelli di altri paesi in confronto e’ chiamato ‘spread’, quindi, ad esempio, se i Bund decennali tedeschi hanno un rendimento dell’1,3% e le obbligazioni decennali italiane hanno un rendimento dello 0,97%, ciò significa che lo spread del Bund è dello 0,33%.

Cosa possiamo imparare dagli spread dei Bund? 

Spread bund più elevati significano tipicamente un rischio maggiore per il paese confrontato, mentre spread bund più bassi possono significare meno rischio. I più popolari tra i vari incrementi degli spread dei Bund sono i Bund a 10 anni, in quanto tendono a diminuire nel mezzo dei Bund a lungo e a breve termine, ma possiamo ancora imparare molto dagli spread tratti da altri tipi di obbligazioni. Ad esempio, mentre le obbligazioni a breve termine possono far sembrare che le cose vadano bene al momento, le obbligazioni a lungo termine in aumento potrebbero avvertire i problemi in anticipo.*

Conclusione

Poiché i Bund tedeschi possono rappresentare fattori importanti sui mercati del debito della zona euro, possono fornire una fonte affidabile di informazioni rispetto ad altri paesi, soprattutto nella valutazione della tolleranza al rischio degli investitori. Per i trader, queste informazioni possono essere utili per valutare il rischio dei loro portafogli, così come quando si tratta di trading direzionale.* Con Vestle, è possibile rimanere aggiornati alle ultime cifre e  performance del mercato, e ottenere informazioni preziose per tutto ciò che riguarda i mercati finanziari.

Vestle (precedentemente noto come iFOREX) è il nome commerciale di iCFD Limited, autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) con licenza n. 143/11. Il trading prevede dei costi. Bisognerebbe assicurarsi di comprendere i rischi ed i costi. I materiali contenuti in questa pagina sono esclusivamente a scopo di pubblicità e marketing e non devono essere interpretati in modo esplicito o implicito, direttamente o indirettamente, come consulenza in materia di investimenti, raccomandazione o suggerimento di una strategia di investimento, rispetto ad uno strumento finanziario. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 83.7% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.