Così fa, la pizza creativa di Antonino Esposito arriva nelle storica via Solferino

602

Arriva a Milano la pizza creativa di Antonino Esposito: ovale, a quadrotto, a barca, a fagotto, ciambella e a bouquet. Non il solito disco, ma forme insolite e curiose per un nuovo concept di pizza, tradizionale nell’impasto, originale nel design. Nella centralissima via Solferino, al civico 27, apre Così fa Antonino Esposito: un format tanto semplice quanto innovativo, una pizzeria moderna con American bar. Pennellate di rosso e di blu, disegnano lo spazio bianco e minimale, guizzi di colori vitaminici evocano il fascino del Golfo di Sorrento, terra natia di Antonino Esposito. L’interior design porta la firma di Rosalinda Acampora l’artista sorrentina che dipinge a tinte accese e che ha decorato i migliori indirizzi della Penisola sorrentina e di Capri. In esclusiva per Così l’artista ha realizzato i 16 tavoli con piano in ceramica dipinta, i piatti ed altri elementi decorativi. Così ha 35 coperti, un menu essenziale che propone le tante variazioni di pizza di Antonino Esposito a cominciare dalla celebre Frusta sorrentina, brevetto registrato del pizzaiolo sorrentino.
Esposito si distingue nel panorama dei pizzaioli napoletani per la sua tecnica: l’impasto tradizionale prende forme sempre nuove, studiate per tenere meglio la farcitura di ogni ricetta. Bouquet di pizza, bocconcini, ciambelle sono serviti tutti i giorni a pranzo e a cena. I 12 tavoli presenti in sala garantiscono un servizio tailor made, pensato anche per raccontare l’innovazione degli impasti e delle forme proposte, nonché la accurata ricerca delle materie prime. Una ricca selezione di vini è accompagnata per la prima volta da un angolo dedicato alla mixology. Dal Negroni, che celebra il centenario quest’anno, ai drink più innovativi, sarà sempre possibile accompagnare le variazioni di pizza con un buon cocktail.
Esposito, classe 1968, è nato a Sorrento, dove vive e lavora. La sua storia di maestro pizzaiolo è legata all’invenzione della Frusta sorrentina, un prodotto nato nel 1996, brevettato e conosciuto in tutto il mondo. Creatività, passione e sperimentazione sono le caratteristiche che fanno di Antonino un performer dell’arte bianca: nel 2008 entra nell’Olimpo dei pizzaioli classificandosi al secondo posto al Campionato Mondiale della pizza. Un anno più tardi inaugura Ahum! pizzeria-bowling situata nella zona alta di Sorrento. Nel 2015 inaugura a Marina Piccola, a pochi passi dalla stazione marittima, il ristorante Acqu’ e Sale, una “casa sempre aperta” come lui ama definirla, un luogo di ristoro – dalla colazione, all’aperitivo, dal pranzo alla cena – dove assaggiare le sue originali pizze a forma di bouquet, fagotti, ciambelle farcite e fruste. Nello stesso anno entra nelle case degli italiani diventando il volto di Alice Tv con il programma Piacere Pizza e il talent Alice Master Pizza di cui è ideatore e autore. Dopo il suo primo esordio sul piccolo schermo si susseguono altri successi mediatici: accetta di partecipare a format a lui dedicati delle principali emittenti televisive (RAI, La7), scrive riviste di settore, realizza video, Dvd e libri dedicati al mondo della pizza. Oggi affianca all’attività di pizzaiolo e consulente, il suo impegno come formatore.