Cossiga: 30 anni fa messaggio a Camere, riforme per democrazia compiuta e governante (6)

4

(Adnkronos) – “Al Presidente della Repubblica -scriveva l’allora Capo dello Stato- sembra che questo sia il momento magico in cui sperare in una reale capacità di cambiamento delle regole della politica e dell’assetto delle istituzioni democratiche e repubblicane. Ma è di ogni tradizione, di ogni forza politica, area culturale e ambito religioso, che ha bisogno l’impegno a rinnovare oggi le istituzioni democratiche ed a vivificarle domani di spirito autenticamente repubblicano: dalla nazionale, alla liberale, dalla socialista, alla laica, dalla repubblicana alla radicale, all’autonomista, a quella degli operai e contadini di storia comunista, ai credenti e ai non credenti! E tutte le forze politico-parlamentari debbono sentire questo come un impegno primario”.