Costi politica, M5s rinuncia a vitalizio

21

(ANSA) – AOSTA, 25 GEN – I due consiglieri regionali valdostani del Movimento 5 stelle rinunceranno alle forme pensionistiche previste per i componenti dell’Assemblea regionale. Lo hanno annunciato oggi Stefano Ferrero e Roberto Cognetta. Potranno farlo a seguito dell’approvazione di un emendamento alla legge finanziaria regionale, proposto dallo stesso M5s, che ha introdotto la possibilità di “rinuncia volontaria al vitalizio”. “Emendamento – spiegano Ferrero e Cognetta – resosi indispensabile dato che tutti i progetti di legge presentati dal Movimento 5 Stelle per abolire tutti i vitalizi in Consiglio regionale sono stati sempre respinti”.
   

(ANSA) – AOSTA, 25 GEN – I due consiglieri regionali valdostani del Movimento 5 stelle rinunceranno alle forme pensionistiche previste per i componenti dell’Assemblea regionale. Lo hanno annunciato oggi Stefano Ferrero e Roberto Cognetta. Potranno farlo a seguito dell’approvazione di un emendamento alla legge finanziaria regionale, proposto dallo stesso M5s, che ha introdotto la possibilità di “rinuncia volontaria al vitalizio”. “Emendamento – spiegano Ferrero e Cognetta – resosi indispensabile dato che tutti i progetti di legge presentati dal Movimento 5 Stelle per abolire tutti i vitalizi in Consiglio regionale sono stati sempre respinti”.