Covid-19: sette sospetti ricoverati al Cardarelli

120

Sette persone con sospetto di positivita’ al Covid sono state ricoverate nella Palazzina M dell’ Ospedale Cardarelli di Napoli. Si tratta di pazienti con sintomi o risultati positivi al test rapido. A tutti sono stati effettuati i tamponi il cui esito dovrebbe arrivare in serata. I pazienti sono tutti in ricovero ordinario. Nessuno dei ricoverati rientrava da Paesi a rischio o dalla Sardegna. ”I soggetti – ha detto all’ ANSA, il direttore generale del Cardarelli, Giuseppe Longo – erano giunti per altri motivi sanitari e come prevedono le procedure sono stati subito sottoposti al pre-triage, procedura di filtro adottata per darci la sicurezza che chi entra in Pronto Soccorso non sia un Covid. Pertanto chi arriva fa subito il test rapido e un’anamnesi clinica per valutare una possibile sintomatologia sovrapponibile al Covid.” “Qualora questi criteri ci indichino un sospetto di Covid – ha aggiunto Longo -allora si procede al ricovero nella palazzina dedicata”. La Palazzina M e’ dotata di 14 posti letto. Il Cardarelli, nell’ambito della rete Covid, e’ punto di riferimento per il 118 per pazienti positivi con infarto, ictus e grande trauma. Per quanto riguarda invece l’ospedale Cotugno la situazione e’ stazionaria: 2 i ricoverati in terapia intensiva, 11 quelli in terapia sub intensiva. Il reparto da oggi e’ stato potenziato a 16 posti letto rispetto agli 8 previsti dal piano ospedaliero, e sono 16 le persone in ricovero ordinario.