Covid, a Napoli alt ai cortei in centro storico

51

Per scongiurare il rischio di assembramenti e dunque di contagio da Covid 19 in alcune strade del centro cittadino di Napoli non si potranno più tenere manifestazioni pubbliche, quindi anche anche cortei e sit in. Lo ha deciso il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto oggi ed è stato presieduto dal neo prefetto di Napoli, Claudio Palomba. L’area interessata dal provvedimento è quella di via Toledo (tratto compreso tra largo Berlinguer e piazza Trieste e Trento incrocio con via Nardones); via Chiaia; via S. Sebastiano; via Benedetto Croce, piazzetta Nilo e via S. Biagio dei Librai (tratto ricompreso tra piazza del Gesù e via Duomo). La decisione è stata adottata in considerazione, si legge in una nota della Prefettura, “delle ridotte dimensioni nonché per la presenza di una elevata concentrazione di attività commerciali e di un consistente, abituale transito pedonale di residenti e turisti”. Quindi si tratta di un’area che presenta “una maggiore criticità”.