Covid a Napoli, focolaio nel campo rom: quasi 100 positivi su 370 tamponi

61

Su 370 tamponi effettuati nel campo rom di Scampia sono risultate positive al covid 95 persone, con un valore percentuale del 25,68%. E’ quanto riferisce la Asl Napoli 1 centro, nella nota inviata all’Unità di crisi della Regione Campania, sulla situazione dei contagi nel campo rom alla periferia nord della città.Lo screening è relativo ai girni 25, 26 e 30 novembre e alla giornata del 2 dicembre. È alla luce di questi dati e “in considerazione delle condizioni di vita sociale della popolazione all’interno del ‘campo’, che vede promiscuità tra i nuclei abitativi dei numerosi insediamenti abitative (strutture del tipo prefabbricato), sia della diffusa inosservanza delle basilari regole igienico-sanitarie in materia di Covid-19” che “si ritiene di valutare quali misure cautelari di prevenzione l’isolamento dei positivi e la quarantena per tutti i residenti del campo in quanto, per questi ultimi, va applicato l’inquadramento come contatto stretto”.