Covid, a Somma Vesuviana 122 casi. Il sindaco chiude altre 3 scuole

202
in foto Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana

Il sindaco di Somma Vesuviana, paese del Napoletano in cui c’è un alto numero di casi, chiude tre scuole. È lo steso Salvatore Di Sarno a darne notizia. “I plessi afferenti la media statale San Giovanni Bosco/Summa Villa ma anche tutti quelli riguardanti il primo circolo didattico e il terzo circolo didattico sempre delle elementari resteranno chiusi. Per tutti è stata programmata la didattica a distanza. Si tratta di un provvedimento adottato di concerto con i dirigenti scolastici – dice – sia io che i dirigenti avevamo garantito che l’apertura delle scuole ci sarebbe stata solo in presenza di sicurezza. L’andamento di queste ore impone molta prudenza e dunque queste scuole resteranno chiuse. Le sanificazioni sono state effettuate ma teniamo chiuse ancora queste scuole per evitare contatti e per non rischiare ulteriori contagi”. A Somma Vesuviana nei giorni scorsi e cioè erano già state sospese le lezioni nelle classi delle medie, anche quelle dove non c’erano stati casi di studenti positivi al Covid. Attualmente nella cittadina ci sono 122 casi totali di cui 89 positivi attivi ed altre 170 persone in isolamento.