**Covid: allarme genitori asili nido Roma, senza le ‘bolle’ classi pollaio e alti rischi contagio** (2)

8

(Adnkronos) – “La pandemia purtroppo continua però a correre e i nostri bambini non possono ancora essere protetti dal vaccino, sono particolarmente fragili (alcuni hanno poco più di tre mesi) e in ragione della loro età non sono in grado di rispettare le più semplici regole igieniche e di distanziamento” ricordano i genitori del Comitato ‘Rivogliamo le bolle nei nidi comunali (Lazio). “Dal momento che questa situazione coinvolge tutti i nidi comunali della nostra regione, abbiamo deciso di rinnovare la nostra istanza alle istituzioni competenti e di lanciare un appello alla comunità scientifica, ai media, e all’opinione pubblica per chiedere l’immediato ripristino nei nidi comunali della Regione Lazio del sistema a bolle. Il nostro appello oggi consiste in una petizione che può essere sottoscritta online all’indirizzo: https://www.change.org/p/regione-lazio-rivogliamo-le-bolle-nei-nidi-comunali-lazio” si legge ancora nella lettera aperta.