**Covid: chef Morelli, ‘4 o 6 posti cambia poco se economia non torna a girare’**

15

Milano, 4 giu. (Adnkronos) – “Quattro, sei, dodici, mettici pure tutti i multipli che vuoi, ma per me cambia poco: si tratta di un ritorno a una normalità soltanto apparente”. Questa l’opinione “personale” e fuori dal coro di Giancarlo Morelli riguardo la notizia che Governo e Regioni non hanno messo, nelle zone bianche, limiti di posti a sedere all’aperto e quello di sei commensali per tavolo all’interno dei ristoranti. Parlando con l’Adnkronos, lo chef del ‘Bulk’ di Milano, sottolinea che “i conti si fanno in due: i ristoratori, ma anche i clienti, in base a ciò che resta loro in tasca dopo una crisi così lunga: bisogna vedere se dopo l’estate avranno le possibilità di andare al ristorante. E non basta – aggiunge – l’entusiasmo immediato dopo il ‘libera tutti’”.