Covid, chiude a Napoli l’hub vaccinale dell’Eav: somministrate oltre 10 mila dosi ai lavoratori dei trasporti

35

Chiude il centro vaccinale realizzato nella stazione di Porta Nolana dall’Eav, holding dei trasporti della Regione Campania, e destinato ai lavoratori delle aziende del trasporto pubblico campano. L’hub era stato inaugurato lo scorso 3 maggio dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il presidente di Eav Umberto De Gregorio e il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva. Nel corso delle attività, terminate ieri, sono state somministrate oltre 10 mila dosi di vaccino a dipendenti delle aziende di trasporto che operano in Campania, come Eav, Anm, Ctp, Sita, Trenitalia, Rfi, Gesac, Caremar, Snav, Medmar, Air, Clp e cooperative di tassisti. Eav rivendica di essere stata “la prima la prima azienda in assoluto in Italia che ha attivato un proprio centro vaccinale aziendale” e la prima azienda di trasporto ad aver raggiunto lo “stato” di Covid free. De Gregorio rivolge un ringraziamento particolare “ai volontari di Eav che hanno consentito la realizzazione del centro vaccinale. Per chiudere, si spera definitivamente, questo triste periodo di pandemia e ricordare anche chi oggi non è più con noi – conclude De Gregorio – il nostro cappellano Don Tonino Palmese celebrerà la Santa Messa lunedì 19 luglio alle ore 9 nella Chiesa del Carmine in piazza Mercato”.