Covid, coppia di cingalesi bloccata in casa a Napoli in attesa dell’Asl. Gli amici: Sono alla fame, lasciateli uscire

57

Una coppia di coniugi del Sri Lanka è bloccata da giorni nella propria abitazione a Napoli, in attesa dell’ esecuzione del tampone molecolare per la diagnosi del Covid-19. I due, che abitano in un piccolo appartamento in via Francesco Saverio Correra, nella zona del Cavone, sono assistiti da alcuni connazionali che passano loro il cibo ed i medicinali attraverso una finestra. La donna è risultata positiva al Covid-19 dopo aver eseguito in Farmacia un test rapido, il marito negativo, ma entrambi non possono più uscire, né lavorare e non hanno risorse. Il medico di base ha sollecitato più volte la Asl 1 per l’ esecuzione del tampone a domicilio ma finora senza esito. Un appello è stato lanciato da amici e conoscenti per consentire ai due immigrati dello Sri Lanka di poter lasciare l’ abitazione.