Covid, costituzionalista Celotto: “stato emergenza? Sia motivato o in forma limitata”

10

Roma, 2 nov. (Adnkronos) – “Lo stato di emergenza è prorogabile per legge se necessario, in quanto da un punto di vista giuridico è il presupposto per operare in modo più efficiente. Ma la proroga, essendo trascorsi due anni dal primo stato di emergenza, dovrà essere adeguatamente motivata o limitata ad alcuni provvedimenti necessari, come l’aquisto dei vaccini”. Ad intervenire con l’Adnkronos sull’opportunità di una proroga dello stato d’emergenza è il costituzionalista Alfonso Celotto, professore ordinario di Diritto costituzionale all’Università Roma Tre.