Covid: Draghi sente Von der Leyen, no evidenze nesso tra casi trombosi e vaccino Astrazeneca

15

Roma, 11 mar. (Adnkronos) – Il premier Mario Draghi ha avuto un colloquio telefonico con la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen. Dalla conversazione – riferiscono fonti di Palazzo Chigi – è emerso che “non c’è alcuna evidenza di un nesso tra i casi di trombosi registrati in Europa e la somministrazione del vaccino Astrazeneca”. Von der Leyen ha comunicato che l’Ema ha avviato un’ulteriore review accelerata.