Covid: Ermal Meta, ‘assembramenti piazza Duomo? Mi sento preso per i fondelli’

10

Milano, 3 mag.(Adnkronos) – “Al primo maggio non abbiamo potuto portare i nostri tecnici nonostante tutti i controlli. Ieri al rientro a Milano mi sono trovato questo. È tutto molto imbarazzante e credo di non essere l’unico a sentirsi preso per i fondelli”. Così scrive su Twitter il cantautore Ermal Meta, riferendosi agli assembramenti di ieri in piazza Duomo, a Milano, in occasione dei festeggiamenti per lo scudetto all’Inter.