Covid, estate sicura a Capri: 1.600 test e tamponi ai turisti in 3 mesi

28
(foto da Pixabay)

Oltre mille tamponi rapidi antigenici e piu’ di 600 tamponi molecolari sono stati effettuati fra i mesi di maggio e luglio ai turisti stranieri arrivati a Capri nelle strutture associate a Federalberghi Isola di Capri e aderenti al progetto “Safe Hospitality”. I controlli hanno permesso l’individuazione di casi asintomatici tempestivamente segnalati alle autorita’ competenti a tutela di ospiti, operatori turistici e cittadinanza. Si tratta del primo bilancio del progetto voluto da Federalberghi con Bourelly Health Service e Beside per realizzare le necessarie condizioni di sicurezza sanitaria fondamentali per la ripartenza dell’economia ed in particolare della stagione turistica. Il progetto di prevenzione ideato per garantire un’estate in tranquillita’ per ospiti e popolazione caprese sta rivelando quindi la sua efficacia perche’ ha consentito l’individuazione e la gestione di casi riferiti esclusivamente a turisti stranieri, quindi non residenti a Capri. Complessivamente sono 9 i positivi asintomatici gestiti attraverso isolamento e controllo sistematico dei parametri vitali ogni 4 ore. In termini di prevenzione le strutture ricettive aderenti al progetto effettuano uno screening sul personale ogni 15/20 giorni con sanificazione giornaliera, attivita’ che sono state intensificate dopo la segnalazione delle positivita’.