Covid: Fmi, piano da 50 mld dollari per uscire da crisi, Paesi ricchi regalino dosi

9

Roma, 21 mag. – (Adnkronos) – “Ormai sappiamo tutti che non c’è una via d’uscita duratura dalla crisi economica se non si pone fine alla crisi sanitaria”: per questo il Fondo Monetario Internazionale ritiene sia necessario “vaccinare almeno il 40% della popolazione mondiale entro la fine del 2021 e almeno il 60% entro la prima metà del 2022”: un obiettivo che si raggiunge con “ulteriori contributi al Covax, regalando dosi in eccesso” e supportando flussi gratuiti fra i paesi di materie prime e vaccini finiti. Lo ha spiegato il direttore esecutivo dell’Fmi Kristalina Georgieva nel suo intervento al G20 Health Summit, promosso dalla presidenza italiana.