Covid, Galli (Sacco): ‘Al via studio su farmaci disponibili ma burocrazia rallenta’

10

Roma, 10 mar. (Adnkronos Salute) – “Nell’arco di un anno abbiamo imparato a curare molto meglio i pazienti con Covid-19. Purtroppo, dal punto di vista delle possibilità reali di cura, non abbiamo fatto passi da gigante”. Lo spiega all’Adnkronos Salute, Massimo Galli, primario infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano e docente all’università Statale del capoluogo lombardo, che annuncia uno studio, di cui è principale autore, sponsorizzato dalla Società italiana malattie infettive e tropicali (Simit), mirato proprio a conoscere meglio gli effetti delle terapie note. E’ lo studio Ammuravid (Adaptive, multiarm, multistage and multicentre randomized clinical trial with immunotherapy for moderate Covid-19) che però – lamenta Galli – “stiamo facendo fatica ad avviare” per problemi meramente burocratici.