Covid: giudice Giorgianni, ‘io e Gratteri diffamati, non farò il vaccino ma non chiamatemi no vax’ (3)

6

(Adnkronos) – “Adesso sarà l’autorità giudiziaria a capire in che contesto è maturata questa cosa – dice – mi avvarrò di tutte le tutele a mia disposizione”. Ma cosa emerge dal libro ‘Strage di Stato?”. “E’ una inchiesta da cui emergono una serie di errori diagnostici, errori terapeutici, emergono delle carenze che poi oggi sono sotto gli occhi di tutti – dice Giorgianni -negare che ci sono terapie domiciliari che avrebbero consentito a molte persone di accedere agli ospedali. Lo legga e si renderà conto che è una ricostruzione puntuale di ciò che è successo”.