Covid, in ospedale ad Avellino per un femore rotto, muore per complicazioni legate al virus

1568

Era arrivato in ospedale ad Avellino il 5 ottobre scorso per una frattura al femore e questa mattina è morto nel reparto di malattie infettive dello stesso ospedale per le complicazioni insorte a causa del Covid 19. Un 71enne di Saviano, in provincia di Napoli, ha dovuto attendere fino al 26 ottobre per essere operato al femore. Quattro giorni prima era stato trasferito nel reparto di Malattie infettive per essere sottoposto, con tutte le misure di sicurezza necessarie, all’intervento di composizione della frattura, che è stato eseguito ieri mattina. Questa mattina le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate e i medici hanno tentato anche di rianimare il 71enne, ma tutto è stato inutile.