Covid, incidenza stabile. Quattro regioni a rischio alto

31

ROMA (ITALPRESS) – Sostanzialmente stabile l’incidenza settimanale a livello nazionale del Covid in Italia, con 37 positivi ogni 100.000 abitanti (07/04/2023 -13/04/2023) contro i 34 ogni 100.000 abitanti (31/03/2023 -06/04/2023) della settimana precedente. E’ quanto emerge dai risultati del monitoraggio della Cabina di Regia dell’Istituto Superiore della Sanità. Nel periodo 22 marzo – 4 aprile 2023, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,90-1,03), in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente e al di sotto della soglia epidemica. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è anche in lieve diminuzione e sotto la soglia epidemica: Rt=0,91 (0,86-0,97) al 04/04/2023 vs Rt=0,97 (0,92-1,02) al 28/03/2023. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è sostanzialmente stabile allo 0,8% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 13 aprile) vs lo 0,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 06 aprile). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale leggermente al 4,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 13 aprile) vs il 3,8% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 6 aprile). Quattro Regioni sono a rischio alto a causa di molteplici allerte di resilienza. Undici sono a rischio moderato, di cui quattro a causa di molteplici allerte di resilienza, e cinque sono classificate a rischio basso.(ITALPRESS).

Photo Credits: www.agenziafotogramma.it