Covid Italia, 137.599 contagi e 798 morti: bollettino della settimana

43

(Adnkronos) – Sono 137.599 i nuovi contagi da coronavirus in Italia secondo l’ultimo bollettino settimanale diffuso oggi, 23 dicembre, dal ministero della Salute con i dati della settimana dal 16 al 22 dicembre Si registrano inoltre altri 798 morti. In calo del 21,2% i casi rispetto alla settimana precedente (quando erano 174.652). Aumentano invece dell’11% i decessi rispetto a sette giorni fa (quando erano 719). 

In lieve calo il tasso di positività nell’ultima settimana: si attesta a quota 13,5%, 2,5 punti percentuali in meno rispetto alla settimana precedente (16%). Calano anche i test eseguiti in 7 giorni: il bollettino riporta infatti 1.019.362 tamponi, il 6,8% in meno rispetto alla settimana precedente (1.093.207)
 

Ecco i dati dalle regioni: 

LOMBARDIA – Sono 20.311 i nuovi contagi da Coronavirus nel bollettino di oggi dell’ultima settimana, dal 16 al 22 dicembre 2022, in Lombardia, secondo gli ultimi dati Covid-19. In sette giorni ci sono stati 246 morti che porta il totale dei decessi nella Regione da inizio pandemia a 44.489 vittime. Nell’ultima settimana i tamponi sono stati 161.975, per un tasso di positività del 12,5%. Negli ospedali, secondo il bollettino regionale aggiornato al 22 dicembre, ci sono 35 ricoverati in terapia intensiva, numero invariato rispetto alla settimana precedente e scendono i ricoverati Covid in area medica, a quota 1.274. 

TOSCANA – Sono 1.083 i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi, 23 dicembre 2022, in Toscana: 222 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 861 con test rapido. Al momento in Toscana risultano pertanto 73.050 positivi, -0,1% rispetto a ieri. Di questi 506 (34 in meno rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale: 24 (2 in più) si trovano in terapia intensiva. La lista dei decessi si aggiorna con 9 nuovi decessi: 5 uomini e 4 donne con un’età media di 89,3 anni. 

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi 291 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 262 diagnosticati con tampone antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1854 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 7 ( stesso dato di ieri ), i pazienti ricoverati in area medica sono 122 ( stesso dato di ieri ), mentre sono 5900 i casi di isolamento domiciliare ( – 114 ). Non si registrano decessi. Lo rende noto la Regione Sardegna. 

EMILIA ROMAGNA – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus in Emilia-Romagna si sono registrati 2.095.414 casi di positività, 11.847 in più rispetto alla settimana precedente, su un totale di 71.324 tamponi eseguiti negli ultimi 7 giorni, di cui 27.739 molecolari e 43.585 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,6%. I decessi registrati sono 119. Questi i dati relativi alla settimana dal 16 al 22 dicembre, aggiornati alle ore 10 di ieri, giovedì 22, come richiesto dal ministero della Salute. 

PIEMONTE – Continua a calare in Piemonte la curva dei contagi da Covid: negli ultimi 7 giorni secondo l’ultimo bollettino i casi sono stati 7.710, in calo 4.453 rispetto alla settimana precedente. L’occupazione dei posti letto ordinari si attesta al 9,2%, quella dei posti letto in terapia intensiva è al 3%. La positività dei tamponi è all’8,7%. Dati che confermano nella regione un andamento migliore rispetto a quello rilevato a livello nazionale. In calo i contagi in tutte le fasce, sia adulte, sia scolastiche