Covid: Letta, ‘colpe chiare, non si può dire che non si conosce matrice o attaccare Lamorgese’

15

Roma, 10 ott (Adnkronos) – “Ci sono delle colpe, delle responsabilità, non si può essere ambigui sulle violenze, sulla sicurezza, sulla libertà. Se anche in queste ore si dice che non si capisce la matrice, condanniamo tutti e poi la prima persona con cui se la prendono è la ministra dell’Interno…Bisogna prendersela con i fascisti che hanno attaccato la Cgil”. Lo ha detto Enrico Letta a Mezz’ora in più parlando dell’assalto alla Cgil.