Covid, movida selvaggia al centro storico di Napoli. Carabinieri disperdono 500 giovani. Sanzioni per 52, 2 bar diffidati

46

I Carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno allontanato e disperso circa 500 ragazzi ieri sera a largo San Giovanni Maggiore, nel centro storico di Napoli. I militari, impegnati nei controlli per il rispetto della normativa anti Covid-19, sono intervenuti a largo San Giovanni Maggiore, dove si trovavano circa 500 ragazzi, e nel vicino largo Banchi Nuovi, dove intorno all’una di notte erano presenti circa 250 giovani. Molti dei giovani avevano affollato le piazze già dalle prime ore della sera e già in stato di ebbrezza alcolica. Uno di questi, complice lo stato di alterazione, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale. Complessivamente sono state elevate 52 sanzioni Covid e diffidati 2 bar in largo San Giovanni Maggiore.