Covid, partito alla Stazione Marittima il secondo hub vaccinale di Napoli

600
in foto l'hub vaccinale presso la Stazione Marittima a Napoli (Imagoeconomica)

Sono partite questa mattina le vaccinazioni alla Stazione Marittima di Napoli, il secondo hub vaccinale aperto dall’Asl Napoli 1. Il primo week end dedicato al vaccino Astrazeneca è stato diviso a metà dalle autorità sanitarie: stamattina erano convocati 400 cittadini del settore della scuola e dell’università, mentre nel pomeriggio tocca a 400 esponenti delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco. Attivi tutti i dieci box vaccinali con il personale medico e infermieristico necessario, mentre i cittadini hanno fatto la fila all’esterno nella tenda allestita davanti all’ingresso della Stazione Marittima per poi salire al primo piano dove c’è il centro vaccinale. Vaccini in corso anche alla Mostra d’Oltremare dove oggi sono partite le dosi Pfizer per le categorie dei fragili e dei disabili, con loro anche le seconde dosi degli ultraottantenni: in tutto i convocati oggi alla Mostra sono un migliaio. Domani si prosegue con lo stesso ritmo e le stesse categorie nei due hub vaccinali