Covid: Renzi, ‘pronti a lanciare Piano sanità 2030, cambio commissione per contribuire’ (2)

17

(Adnkronos) – “Il Mes -ricorda Renzi- ha fatto molto discutere di sé per il no ideologico di una parte del Parlamento. Mario Draghi è intervenuto con la consueta chiarezza. E ha detto due cose: oggi il costo del debito si è molto ridotto grazie alla credibilità internazionale del nuovo Governo (non era così con il Governo Conte, purtroppo). Quindi il Mes non è più conveniente quanto prima. Meno male che c’è Draghi e non il vecchio Governo, dunque. Oggi manca un piano reale approvato dal Parlamento per spendere i soldi del Mes, o comunque i soldi della sanità. Io che sono da sempre un convinto sostenitore del Mes, capisco il primo dei due motivi. Allo stesso tempo lavoro perché ci sia un piano approvato dal Parlamento il prima possibile”.