Covid: Salvini, ‘stupito da parole Draghi, poteva chiamarmi’

12

Roma, 24 lug (Adnkronos) – “Sono rimasto stupito negativamente. Ma non voglio commentare le sue parole”; “l’avevo sentito prima del Consiglio dei ministri e avevamo dialogato amabilmente su tante questioni. Se aveva qualche osservazione da muovermi poteva dirmelo al telefono e non attraverso una conferenza stampa”. Lo dice Matteo Salvini al Corriere della Sera a proposito delle parole del premier sui vaccini.