Covid, secondo hub vaccinale a Napoli. Domani il via alla Stazione Marittima

330
(foto da Imagoeconomica)

Partono domani mattina alle 9 le vaccinazioni alla Stazione Marittima di Napoli, il secondo hub vaccinale dell’Asl Napoli 1 che apre dopo la Mostra d’Oltremare. Nel salone che di solito serve da accoglienza per i milioni di crocieristi che arrivano ogni anno a Napoli, tra negozi e bar ora chiusi, sono state convocate 800 persone domani e 800 domenica del relative all’ultima parte del personale scolastico e delle università e le forze ordine, che verranno vaccinate con Astrazeneca nei dieci box pronti. Alla Mostra d’Oltremare, invece, domano parte la vaccinazione dei pazienti fragili segnalati dai medici di base: saranno 1000 domani e 1000 domenica per la prima dose di vaccino Pfizer. “Domani – spiega il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva – è una giornata importante nel percorso della vaccinazione. Introduciamo a servizio della città il primo nuovo centro vaccinale alla Stazione Marittima e partiamo invece alla Mostra con la vaccinazione dei fragili, a cui teniamo particolarmente. L’Asl è pronta con le sue strutture a intensificare le vaccinazioni, dalla prossima settimana avremo anche il via al centro vaccinale al Museo Madre e dall’inizio della settimana successiva si comincerà a somministrare dosi anche alla Fagianeria di Capodimonte. Stiamo adeguando la nostra risposta di centri vaccinali parametrandola alla effettiva disponibilità di vaccini che ci viene comunicata in aumento”.