Covid, Speranza: “Guerra ha sostituito virus sui media, non nella realtà”

16

(Adnkronos) – “La guerra ha sostituito il virus sui media, non nella realtà”. Lo ha detto oggi, parlando dei contagi da coronavirus e dei vaccini anti Covid, il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel suo intervento al convegno della Fondazione Atena onlus ‘La salute della donna: politiche per il futuro’, al Centro Studi Americani di Roma.  

“Occorre tenere l’attenzione alta – ha sottolineato Speranza – provare elementi di prudenza indispensabili e lavorare sui vaccini che ci hanno permesso, nei 6 mesi più difficili dall’autunno alla fine dell’inverno, di non chiudere l’Italia grazie alla percentuale alta di adesioni alle vaccinazioni degli italiani. Paesi con pochi” vaccinati, con “percentuali di immunizzazioni sotto l’Italia, sono stati costretti a chiudere. Se abbiamo retto è proprio grazie ai vaccini, abbiamo raccomandazioni di continuare la campagna di vaccinazione per gli over 80, le fasce fragili over 60 e per chi è in Rsa. E poi, passo dopo passo, valuteremo in seguito”.