Covid, vaccinazione di massa al via a Ischia: isola immune entro la fine del mese

21

Tra le 1.700 e le 1.800 vaccinazioni al giorno per raggiungere l’obiettivo Ischia “isola Covid free” nel giro di 3 settimane. Sono iniziate questa mattina le operazioni di vaccinazione anti Covid-19 “intensificate” sulla maggiore delle isole napoletane, circa 70 mila abitanti divisi in 6 comuni. Di questi, 46 mila sono i residenti età “vaccinabile”, circa 27mila quelli ancora da vaccinare e sui quali si concentrerà la vaccinazione di massa partita oggi con la convocazione degli over 50. Completata la categoria, si procederà per fasce d’età decrescenti, così come già fatto nella vicina isola di Procida dove, complici anche le dimensioni ridotte e la popolazione di appena 7 mila abitanti, la vaccinazione di massa è stata completata nel giro di 5 giorni. Due gli hub vaccinali attivi, uno nel comune di Ischia e uno dall’altro lato dell’isola, nel comune di Forio: nel primo oggi sono attesi 1.100 convocati, nel secondo 600, per un totale di 1.700 somministrazioni. Mantenendo questo ritmo, ha spiegato ieri la Asl Napoli 2 Nord competente sull’isola, si conta di chiudere la campagna vaccinale “entro la fine di maggio”. Fondamentale in tal senso sarà anche l’utilizzo del vaccino monodose Janssen di Johnson & Johnson che permetterà di velocizzare le operazioni.