Covid, via libera alla sperimentazione di Orovax: il primo vaccino orale sarà testato in Sudafrica

114
(foto da Adobe Stock gratis)

Israele ha avuto il via libera dal Sudafrica per la sperimentazione di un vaccino orale contro il Covid-19. Lo rende noto il quotidiano israeliano “Times of Israel”, secondo il quale il nuovo vaccino potrebbe essere efficace anche dopo una sola dose. La casa farmaceutica israeliana Oramed Pharmaceuticals ha ricevuto l’autorizzazione dall’Autorita’ di regolamentazione dei prodotti sanitari sudafricani per iniziare la ricerca dei pazienti per la prima fase dello studio clinico per il vaccino denominato Oravax. “Siamo entusiasti andare avanti con le sperimentazioni cliniche del nostro vaccino orale contro il Covid-19 in Sud Africa”, ha affermato l’amministratore di Oramed, Nadav Kidron. La ricerca in Sudafrica dovrebbe svolgersi in parallelo a Tel Aviv, dove e’ attesa l’approvazione da parte del ministero della Salute israeliano.